Segnala un libro allo staff di abakab.com!

Invia una breve descrizione del libro e le informazioni necessarie per poterlo reperire.

Lo pubblicheremo in questa sezione!

SEGNALA IL LIBRO

ABBIAMO SELEZIONATO PER VOI...


"La letteratura Tamil a Napoli" (editore Neri Pozza, pp.239, 17 €)
di Alessio Arena


Si chiama Gennaro Bibberò ed è napoletano. Ma si chiama anche Janaka Jayawardana ed è un tamil originario dello Sri Lanka. Gennaro/Janaka sta pensando di farsi esplodere come un kamikaze, per protestare contro lo sterminio delle Tigri Tamil, i guerriglieri della minoranza etnica di religione induista che, dopo 30 anni di guerra civile, hanno perso ogni cosa (vite e speranze di libertà) nello Sri Lanka, un Paese che sta cercando una faticosa rinascita.
Ma torniamo a Gennaro/Janaka, che cova questo terribile progetto: lo metterà in atto? E cosa faranno gli altri napo-tamil che come lui coltivano sogni di ribellione e scrivono romanzi nell’Accademia dei Sotterranei, in questa segreta Napoli del sottosuolo, che sfugge a chi vive alla luce del sole? Cosa faranno Marisa/Tripura Sundari e gli altri?
Inizia così il romanzo italiano più originale degli ultimi anni: La letteratura Tamil a Napoli (editore Neri Pozza, pp.239, euro la_letteratura_tamil_a_napoli_0217).
L’autore è Alessio Arena, scrittore ma anche cantautore e autore teatrale, che vive fra la sua Napoli e Barcellona. Il romanzo è del 2014, ma come ben sanno i lettori di MilleOrienti io non segnalo solo le novità editoriali, perché, come ho già scritto, i libri non sono come il latte e non hanno scadenza. Sopratutto gli ottimi libri come questo.

Per saperne di più


"Storia del Go" (Youcanprint, 2014)
di Milone Marco


Le origini del gioco sono incerte, e le leggende fanno risalire il gioco al leggendario imperatore cinese Yao (2337-2258 a.C.), che, secondo la versione principale, lo fece inventare dal suo consigliere Shun allo scopo di insegnare a suo figlio Danzhu la disciplina e la concentrazione, oltre che l'equilibrio interiore. Esistono tante teorie, tra le quali pure che che il materiale del gioco del go fosse inizialmente utilizzato per predire il futuro. La prima testimonianza scritta del gioco è ritenuta quella presente negli annali intitolati Zuo Zhuan, risalenti probabilmente al IV secolo a.C. Il gioco viene menzionato anche nel libro XVII dei "Dialoghi di Confucio", risalente al III secolo a.C. circa, e in due dei libri di Mencio (III secolo a.C.). Essendo un gioco aristocratico non godette probabilmente di un articolato impianto teorico sin dagli albori: bisognerà attendere sino al 1050 per una maggiore popolarizzazione del gioco e vedere il primo trattato completo sul Go.

Per saperne di più


"APPRENDERE DAL PASSATO, VIVERE IL PRESENTE E PREPARARSI AL FUTURO"
di Amadio Bianchi


…L’insegnamento della “meditazione” è uno dei principali obiettivi di questo mio saggio proprio perché essa è, per il sottoscritto, il mezzo più idoneo per il risveglio della consapevolezza, il superamento dell’ignoranza dell’illusione (māyā), il ravvicinamento alla natura essenziale (il Sé).
Con l’aiuto della meditazione si impara a confidare anche in altre facoltà percettive, oltre a quelle dei cinque sensi, oltre che in poteri mentali diversi da quelli che fanno capo al raziocinio e alla condizionante e condizionata memoria.
Per questo mi sento di suggerire come via d’esperienza lo yoga il quale, attraverso la disciplina, accresce la capacità di concentrazione. Esso, diminuendo la nostra irrequietezza, consente di raggiungere un più elevato livello di coscienza mettendo il praticante in condizione di superare i limiti imposti dalla comune esperienza umana fatta di sopravvivenza e identificazione in beni materiali.

Per saperne di più


"Dal verde chiaro al verde scuro - Le conseguenze dell'Irlanda" (Edizioni Miele – 2012)
di Francesco Memoli


Un viaggio in auto e zaino in spalla alla scoperta dell'Irlanda.
Quattro amici che tra pub e panorami mozzafiato, musica e baci rubati, chiacchiere con gli sconosciuti e amori fugaci riscoprono il piacere dello stare insieme.

"Avrei potuto raccontare soltanto delle terre selvagge, della scalata della Knocknarea Mountain, dei prati immensi e delle spiagge con chilometri di bassa marea, di quel cielo incredibile senza fine…

Invece vorrei soffermarmi su quei quattro compagni di viaggio, sulle battute stupide, la complicità nei gesti e negli sguardi, ma anche sul nostro itinerario improvvisato, le volte che ci siamo persi, i panni stesi al vento che cercano di fuggire verso l’’Atlantico, la pennichella immersi nel verde con quel rassicurante senso di protezione, il vuoto che ti risucchia sporgendoti dalla scogliera, l’’onnipotenza che ti pervade una volta arrivato alla meta, dal verde chiaro al verde scuro, la pioggia che ti bagna mentre pedali controvento, l’’abbandonarsi giù in picchiata per i sentieri rocciosi, sporcarsi i pantaloni di erba mentre rotoli sul prato, il magnetismo che ti cattura nei monasteri diroccati e nei loro cimiteri, e poi ballare la tammorriata con la musica irlandese, giocare a biliardo scaldati dal caminetto in compagnia di cinque pinte di Guinness, il vecchio James, gli irlandesi ubriachi, le foto impostate, ammirare il panorama dal finestrino accompagnati dalle note al piano di The Edge in New year’s day, il “tetris” dei bagagli in macchina, correre verso la spiaggia e tuffarsi contro le onde del mar d’’Irlanda, nascondersi nel buio di un campo ad ammirare con una persona speciale un cielo infinito pieno di stelle.… …Tutto il resto non lo so esprimere a parole, posso solo custodirlo dentro di me.…"

Per saperne di più


"Non dirmi che hai paura" (Feltrinelli, 2014)
di Giuseppe Catozzella


Samia è una ragazzina di Mogadiscio. Ha la corsa nel sangue. Ogni giorno divide i suoi sogni con Alì, che è amico del cuore, confidente e primo, appassionato allenatore. Mentre intorno la Somalia è sempre più preda dell’irrigidimento politico e religioso, mentre le armi parlano sempre più forte la lingua della sopraffazione, Samia guarda lontano, e avverte nelle sue gambe magre e velocissime un destino di riscatto per il paese martoriato e per le donne somale. Gli allenamenti notturni nello stadio deserto, per nascondersi dagli occhi accusatori degli integralisti, e le prime affermazioni la portano, a soli diciassette anni, a qualificarsi alle Olimpiadi di Pechino. Arriva ultima, ma diventa un simbolo per le donne musulmane in tutto il mondo. Il suo vero sogno, però, è vincere. L’appuntamento è con le Olimpiadi di Londra del 2012. Ma tutto diventa difficile. Gli integralisti prendono ancora più potere, Samia corre chiusa dentro un burqa ed è costretta a fronteggiare una perdita lacerante, mentre il “fratello di tutta una vita” le cambia l’esistenza per sempre. Rimanere lì, all’improvviso, non ha più senso. Una notte parte, a piedi. Rincorrendo la libertà e il sogno di vincere le Olimpiadi. Sola, intraprende il Viaggio di ottomila chilometri, l’odissea dei migranti dall’Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia, per arrivare via mare in Italia.

Per saperne di più


"Una leggenda italiana: un libro su Tucci, esploratore dell’Oriente"
di Enrica Garzilli


Chi è stato il più importante orientalista italiano? Chi ha fondato il Museo Nazionale d’Arte Orientale che si trova a Roma? Chi ha esplorato il Tibet e il Nepal quando erano ancora chiusi al mondo, riportando e catalogando preziosi tesori culturali? Chi ha condotto molte fra le più importanti missioni archeologiche italiane in Asia? Potrei continuare a lungo con domande simili ma la risposta sarebbe sempre la stessa: Giuseppe Tucci. Il nome di questa eccezionale figura di archeologo, esploratore e studioso del buddhismo (nato a Macerata nel 1894 e morto nel 1984) è ormai quasi una leggenda: famoso in tutto il mondo per i suoi libri, in Italia tuttavia è ancora poco noto, perché il nostro Paese ha la pessima abitudine di riconoscere tardi e a fatica il valore dei suoi talenti migliori...

Per saperne di più


"L'altra orchestra - Gli strumenti musicali dei popoli"
di Barbara Filippi


Spesso, nelle formazioni orchestrali, siamo abituati a vedere e sentire soltanto gli strumenti “nobili”, ma un educatore, nell’espletamento della sua funzione, è alla continua ricerca di tutti gli strumenti che contribuiscono a sviluppare armoniosamente motricità, intelligenza e personalità. Oltre agli strumenti nobili, esistono anche gli strumenti dei popoli, quelli meno raccontati e codificati e quindi meno conosciuti: gli strumenti etnici, ovvero quelli dell’altra Orchestra…

Acquistalo qui


"Donne Sciamane"
di Morena Luciani


In questa interessantissima pubblicazione in uscita a Marzo 2012 per la Venexia Editrice, collana Le Civette Saggi, l’autrice mette in luce come lo studio integrato dell’evoluzione umana e dell’archeomitologia possa far emergere un nuovo quadro del fenomeno sciamanico e del patto ancestrale che esso ha stretto con le donne e con le arti femminili. Nella prima parte il testo tratta del processo di non riconoscimento delle donne sciamane sia sul piano storico che interpretativo; nella seconda, indaga le caratteristiche dello sciamanesimo femminile, utilizzando per ogni funzione il potere evocativo di un colore: il rosso per la dimensione del ciclo vitale, il bianco per la prima luce della vita, il verde per la sapienza vegetale, il nero in relazione alla morte, alla rigenerazione e al culto degli antenati.

Acquistalo qui


"L'antiviaggiatore"
di Carlo Crescitelli


Destinazioni improbabili, per lo più desolate, fredde e piovose, veri postacci tristi da stringere il cuore cui nessuna agenzia di viaggio vi indirizzerà mai... ma anche il lato oscuro e deprimente di mete turistiche per altri versi ambite e desiderate. E naturalmente tutti gli imprevisti e gli inghippi che ti assalgono all’improvviso, e ci puoi fare poco o nulla quando sei fuori di casa. Io ci sono andato, io ero là... è praticamente quasi mezza vita che continuo ostinatamente a viaggiare fuori dal prevedibile, ed ora sono qui a raccontarvelo. Ed a farvi scoprire, come ogni volta ho scoperto io, che alla fine ne è valsa comunque la pena: ne vale sempre la pena, quando si riesce ad abbandonare i preconcetti ed a spalancare gli occhi della curiosità, per respirare e vivere fino in fondo una nuova (dis)avventura.

Acquistalo qui


Giovedì 15 Dicembre, ore 19
Presentazione del libro presso il Circolo De Amicis di Via De Amicis 17 a Milano.

Sarà presente l'autore Renato Giananti e il poeta e critico d'arte Giuseppe Cordoni

"Per l'India, Per l'anima "
di Renato Giananti - Cicorivoltaedizioni


Lo yoga è ricerca, può condurre lontano, fisicamente (...), ma ogni percorso riconduce a se stessi, alla propria consapevolezza. Dal libro traspare chiaramente come questo sia soprattutto un viaggio interiore (...)

Si tratta di un viaggio che consiglio agli appassionati dello yoga e a tutti coloro che vogliano iniziare un proprio percorso spirituale; le percezioni e i risultati saranno individuali.

Renato Giananti ne ha ricavato moltissimo. Gli ashram che ha visitato sono tra i più accreditati dell'India, raccomandabili sia per gli studiosi che per i neofiti...

Segnalato Carlo Petrian


"Il viaggiatore "
di Ovidio Guaita


Il manuale per tutti i viaggiatori, turisti, ed esploratori che vogliono avere chiare le dinamiche di un viaggio, aiuta a viaggiare meglio, non sprecare denaro e muoversi tra last minute, overbooking, all inclusive ecc.. ecc..

Segnalato Ovidio Guaita

"Omo River "
di Giovanni Merenghetti -
Periplo Edizioni

Conoscere. Rimanere affascinati e travolti dalla scoperta; misurarsi con lo spettacolo e il mistero di luoghi incantati e di ampi silenzi. Una natura selvaggia, intatta e incontrastata: la valle del fiume Omo, gli immensi altopiani, la savana e le paludi, le aride praterie e le verdi foreste, gli intricati sistemi montuosi, i laghi Zway, Abbaia e Chamo, la Rift Valley.

Segnalato Roberta Sola


"Io sono un nuba".
Nelle migiori librerie - euro 15

Edito da Sperling&Kupfer editori.

Presentazione del Libro giovedì 19 maggio a Cuneo

"Io sono un Nuba" - dalla parte di un popolo che lotta per non scomparire
di Renato Kizito Sesana


È il titolo del libro sul popolo Nuba del Sud Sudan. L'autore Renato Kizito Sesana (ex direttore di Nigrizia) ne racconta la storia e la lotta per la sopravvivenza. Le morti, le speranze e gli anni dedicati alla causa dei Nuba sono descritti con la naturalezza e la delicatezza di un uomo che ha scelto di schierarsi dalla parte dei più deboli .

Il libro offre lo spaccato di due realtà ben definite. La prima ci proietta nella storia del popolo Nuba, fin dalle origini antiche. Bisogna altrimenti risalire alle immagini fotografiche di Leni Riefenstahl degli anni '70 per avere un'idea di questo popolo, fiero e combattente, mai domo. L'altra è legata alla personale esperienza di Kizito con le problematiche legate alla guerra del Sud Sudan. Dalla sua postazione di Nairobi egli ha modo di approfondire il senso di questa tragedia. La sua riflessione spazia dal politico al personale e, naturalmente, all'ecclesiale. Bella la figura di Yousif Kuwa, leader carismatico dei Nuba. Morto di malattia nel 2001, il suo ricordo continua a motivare la lotta dei Nuba che come lui oggi ripetono con fierezza.

Segnalato Itinerari Africani

"La strada celeste"
di Xinran


Una giovane donna cinese alla ricerca del marito attraverso le affascinanti e dure terre del Tibet.
Il libro descrive molto bene la vita dei nomadi tibetani.

Edito da Sperling&Kupfer editori.

Segnalato da Karmashop

La sposa di Beverly Hills
Daswani Kavita
La protagonista, sposa novella di un matrimonio combinato, si trasferisce da Dehli a Los Angeles a casa dei suoceri. E' un libro molto piacevole e descrive bene le tradizioni indiane riguardo ai matrimoni combinati.

Della stessa autrice ( Daswani Kavita) "Propositi matrimoniali" anche questo molto bello

Segnalato da Karmashop

Polaris - Casa editrice indipendente presenta
GIRAROMA

La Collana di guide e mappe dedicate a Roma e al miglior modo di fruire il lato culturale e ludico della città

Due loghi, due prodotti per conoscere Roma...tutto quello che volevi sapere di Roma e non sei mai riuscito a scoprire. Scopri tutta la collana sul sito

By Polaris

Rigoberta Menchú, Dante Liano
L'eredità segreta

La storia antica di una bambina maya

I campi di mais, il dono più grande del Creatore, sono ora affidati alla piccola Ixkem: fra tutti i suoi figli e nipoti, il nonno ha scelto proprio lei, ma come è possibile? Una bambina alle prese con un compito difficile anche per un adulto... ricevere la preziosa eredità del nonno.

By Sperling

LO SHOPPING ETNICO IN ITALIA
di Roberta Marioni

La passione dell'etnico è ormai diventata un clamoroso fenomeno di costume, che non coinvolge solo la moda, ma è dilagato anche nell'arredamento, nell'alimentazione, nella cura del corpo. La guida propone una mappa per orientarsi tra mercatini, boutique...e internet, in particolar modo la guida fa riferimento ad ABAKAB.com come passo iniziale! Una bella soddifazione per noi dello staff e per tutti voi che partecipate al nostro portale!
Il libro lo potete trovare anche qui!

By Staff di Abakab

ORME  NEL  CUORE  DEL  MONDO
di Elisa Kidanè (Eritrea)

Nuova raccolta di poesie di una missionaria comboniana e redattrice della rivista Raggio. Sempre all'incrocio tra privato e mondialità, fra striature di malinconia ed ebbrezze di nuove promesse.

Richiedere a Raggio 0456900028
redazione@rivistaraggio.org 

By itinerari Africani
Le mie fiabe africane
Escono le fiabe scelte dal Nobel sudafricano
  Autore: Nelson Mandela Edito: Donzelli
Vastu, feng-shui, bioarchitettura:
Case ad energia positiva
  Autore:Ros Pierfrancesco Costo:€ 18,08
ARTE ETNICA:
Il volume esplora, con l'ausilio di un ricco apparato iconografico, gli ambiti nei quali si sono sviluppate le più antiche forme di arte primitiva: Africa nera, Australia e Oceania, Nord America.
  Autore:Mandel Gabriele Costo:€ 25,00
L' alfabeto arabo. Stili, varianti, adattamenti calligrafici:
La collana dedicata ai caratteri e agli alfabeti delle varie civiltà si arricchisce con un'opera approfondita sull'alfabeto arabo. L'autore, maestro sufi, è un profondo conoscitore del mondo islamico, attivo anche come calligrafo.
  Autore:Mandel Gabriele Costo:€ 24,00
Le migliori ricette della cucina etnica:
Aromi e sapori parlano di usanze, tradizioni e storia. Un viaggio attraverso couscous, samosas, kuku, mandazi, falafel, paella, tortillas, brownies, bunuelos, sushi, e così via.
  Autore:Negri Nicoletta; Aru Nathalie Costo:€ 17,50
Tappeti orientali. Turchi, turcomanni:
La loro produzione vanta in Turchia un'antica tradizione, che rispecchia i molteplici volti del paese stesso. In questo volume la trattazione, affrontata con rigore scientifico, è divisa in due parti ben distinte, ciascuna delle quali comprende una descrizione delle tecniche usate per l'annodatura e dei tipi di ornamentazione, e una sezione nella quale vengono illustrati i singoli tappeti corredati da schede descrittive arricchite da corredo bibliografico
  Autore:Zipper Kurt; Fritzsche Claudia; Jourdan Uwe Costo: € 67,14
Collane etniche. Africa, Asia, Oceania, America:
Il volume presenta una selezione di gioielli realizzati con i materiali più diversi, dall'oro alle piume di uccelli, il cui valore è legato non solo alla materia, ma anche all'eccezionalità della fattura, alla storia e al significato di questi monili, espressione della condizione sociale, della religione, del sesso e dello stato culturale dell'uomo e della donna di queste civiltà. Oltre 300 immagini di gioielli e monili etnici!
  Autore:Leurquin Anne; Magliani Mauro Costo:€ 80,00
Africa. Mille anni di storia:
Il volume è il catalogo della mostra di Torino (Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, 1 ottobre 2003 - 16 febbraio 2004). Il volume illustra a colori tutte le opere esposte per la mostra del grande fotografo Hugues Dubois. Vengono rappresentati i maggiori capolavori provenienti dai raffinatissimi e ricchi regni dell'Africa antica, alle grandi sculture in legno, al collezionismo africano dei grandi artisti del Novecento e alle opere da loro realizzate, da Derain a Modigliani, da Picasso a Matisse, da Giacometti a Man Ray.
  Editore:Skira Costo:€ 68,00

 

 

Google
Web abakab.com
Iscriviti alla Newsletter
(inserisci la tua email)

CIBI E RISTORANTI ETNICI
Inserisci il tuo ristorante etnico, il nuovo servizio di Abakab.com è gratuito!
SEGNALA LE TUE PROMOZIONI
Inserisci gratuitamente la tua promozione su Abakab.
SEGNALA IL TUO NEGOZIO
Inserisci gratuitamente il tuo negozio etnico nel motore di ricerca di Abakab.com

Le rubriche di Abakab: Acquisti nel web | AbakabPromo | A casa di... | Focus On | Alla scoperta di... | in Libreria | Forum
© 2007. Progetto Ethnica - InternetIDEA COME FARE PUBBLICITA' SU ABAKAB | SCRIVI AD ABAKAB | HOME